Press Center > Blog > Soluzioni Gaming | Potenzia la rete per vincere ogni sfida

Soluzioni Gaming | Potenzia la rete per vincere ogni sfida

per TP-Link Italia - Editorial Staff 04-22-2021

 

Quando si parla di rig la prima immagine che si affaccia alla mente degli appassionati di Gaming Online ed e-Sports è una postazione di gioco futuristica dotata di tutto il necessario per vincere le proprie sfide: computer dalle massime performance, controller di ultima generazione, cuffie e speaker con alta qualità del suono... tutti strumenti importantissimi per vivere un'esperienza di gioco online ottimale, ma bastano per essere davvero competitivi?

Per ottenere prestazioni di alto livello, in termini di reattività e fluidità, l'elemento fondamentale è la qualità della connessione e del segnale. Nell'articolo di oggi vedremo quindi come migliorare le sessioni di gioco integrando il proprio gaming rig con tutto il necessario per potenziare la rete domestica ed eliminare così il vero antagonista di ogni gamer: il problema della latenza.

 

Accesso a Internet: connettività a Banda Ultralarga e valide alternative

Per giocare online bisogna tenere conto di molti fattori: a partire dalla velocità della connessione, sia in upload che in download, fino ad arrivare alla reattività della rete locale.

L'ideale per affrontare le proprie sfide online senza preoccupazioni sarebbe avere a disposizione una linea fissa Fibra FTTH fino a 1Gbps o Fibra-Rame FTTC fino a 300Mbps. Sappiamo perfettamente che l'accesso alla connettività a banda ultralarga è un tema dolente sul territorio nazionale, ancora pesantemente colpito dal fenomeno del Digital Divide, dove la Fibra e le infrastrutture di rete fissa non arrivano è comunque possibile ricorrere a connessioni alternative, come il 4G o le reti FWA (Fixed Wireless Access) che offrono un ottimo compromesso in termini di stabilità/prestazioni.

 

Il top di gamma per connessioni Fibra FTTH (dotate di media converter ONT fornito dal Provider) è Archer AX11000, il Router Gaming Tri-Band (5GHz+5GHz+2.4GHz) dotato di porta WAN 2.5Gbps, appositamento studiato per migliorare l'esperienza online grazie a funzionalità avanzate come Game Accelerator, Game Protector e Game Statistics, che ottimizzano i flussi di gioco, proteggono la rete e ne monitorano le performance in tempo reale. Per sfruttare appieno connessioni sia Fibra che Fibra-Rame è possibile utilizzare Modem Router 35b come VX220-G2v che, oltre a essere compatibile con tutte le tipologie di connessione, è dotato di standard Wi-Fi 6 AX1500 di ultima generazione, oppure Archer VR1210v, dotato di Wi-Fi 5 AC1200.

Cerchi altri suggerimenti per la tua linea fissa? Consulta la pagina di approfondimento sul tema Modem Libero.

 

 

Per ottenere buone performance su Rete Mobile, invece, è possibile sfruttare un Router 4G+ con slot per SIM Card come Archer MR600, che grazie alla tecnologia Carrier Aggregation è in grado di sfruttare due bande LTE per raggiungere velocità di connessione in download fino a 300Mbps - pari dal punto di vista teorico a una linea fissa Fibra-Rame FTTC - ed è dotato di porte Gigabit LAN e di Wi-Fi 5 AC1200 con supporto TP-Link OneMesh - interessante nel caso si abbia la necessità di ampliare la copertura Wi-Fi con un Extender compatibile con la medesima tecnologia. Da valutare attentamente in questo caso è la copertura offerta dall'Operatore nella propria zona di residenza e la disponibilità di Giga del piano dati, meglio se illimitati!

Un ulteriore possibile utilizzo del Router 4G è quello di back-up. Collegato in cascata tramite porta WAN al router sorgente permette infatti di garantire la continuità delle attività online: in caso di down della linea fissa la connessione 4G subentrerà in automatico per evitare improvvise interruzioni di gioco.

 

 

Dal punto di vista delle Connessioni FWA, invece la scelta cade sicuramente sui nuovi modelli Router della Gamma Wi-Fi 6 dotati di standard wireless di ultima generazione 802.11ax. In alternativa, con questo tipo di connessione è anche possibile connettere direttamente un Sistema Deco Mesh, compatibile con connessioni PPPoE, come i modelli Wi-Fi 6 Deco X60 o Deco X20, che grazie alle unità wireless modulabili sulle proprie esigenze, permette di ottenere una copertura stabile e diffusa in tutta la casa.

 

 

Network locale: connessione Wi-Fi e Ethernet a confronto

Parliamo ora di network locale e di reattività della rete: ovvero come creare una comunicazione stabile, veloce e performante tra la postazione di gioco e il router che, a sua volta, trasmetterà i pacchetti dati al server di gioco. Il problema della latenza, particolarmente sentita in ambienti multiplayer in cui il sincronismo con gli altri giocatori è fondamentale per non vanificare le azioni di gioco, si manifesta quando la trasmissione dei dati subisce rallentamenti: più il valore di ping (ritardo calcolato in millisecondi) è alto, maggiore sarà il tempo di attesa nella trasmissione dei dati e nella visualizzazione delle azioni.

Non sono molti gli accorgimenti che possiamo mettere in atto per abbassare il ping tra router e server di gioco, su cui ovviamente non possiamo intervenire in maniera diretta - tra i più semplici ci sono il riavvio del router, la verifica di presenza di aggiornamenti firmware o il cambio di DNS - ma possiamo fare molto per migliorare la reattività del network locale.

Fino a poco tempo fa la connessione cablata era l'unica scelta possibile per ottenere prestazioni costanti, con un flusso dati libero dalle interferenze che normalmente possono minare la stabilità di un collegamento wireless tra il router e il client: il numero di dispositivi connessi al network Wi-Fi e la presenza di reti adiacenti possono infatti generare rallentamenti, soprattutto se la rete sfrutta uno standard wireless obsoleto. Un primo passo avanti per aumentare la stabilità delle connessioni è stata l'implementazione di tecnologie come Beamforming, MU-MIMO e QoS che ottimizzano la trasmissione del segnale, consentono di gestire streaming simultanei e assegnare priorità di banda a determinate applicazioni o dispositivi. La vera rivoluzione è arrivata però con il nuovo Standard Wi-Fi 6 802.11ax che introduce ulteriori tecnologie, come OFDMA, 1024QAM e BSS Color, in grado rispettivamente di aumentare la capacità delle reti wireless, la velocità di connessione e ridurre le interferenze generate da reti adiacenti.

 

 

Per sfruttare appieno i vantaggi del nuovo standard wireless occorre prima di tutto dotarsi di dispositivi di rete compatibili - abbiamo già accennato alla Gamma Router e Deco Wi-Fi 6 - e di un client in grado di supportare tali tecnologie. Se il proprio PC desktop non è dotato di connessione wireless, o la scheda di rete integrata risulta obsoleta, è possibile potenziarlo con una Scheda di Rete PCIe come Archer TX3000E, che, oltre al Wi-Fi 6 AX3000, implementa il supporto Bluetooth 5.0 ed è dotata di base magnetica per una migliore ricezione del segnale, grazie al posizionamento flessibile delle antenne. Oppure Archer TX50E, con medesime caratteristiche e tecnologie, ma sprovvista di base magnetica.

 

 

Come abbiamo visto la connessione wireless ha fatto passi da gigante, ma anche per i puristi della connessione cablata sono state introdotte alcune interessanti novità, come la possibilità di migliorare l'efficienza del network locale grazie ai nuovi Switch Ethernet Multi-Gigabit. I modelli TL-SX105 e TL-SG108-M2 / TL-SG105-M2 supportano rispettivamente velocità di connessione cablata 10Gbps e 2.5Gbps, mentre l'Adattatore PCIe TX401, dotato di tecnologia 10GBase-T, permette di raggiungere velocità di connessione cablata fino a 10Gbps su cavo Ethernet Cat6A. Tutti i modelli sono in grado di negoziare automaticamente la velocità con dispositivi dotati di standard differenti come 5Gbps, 2.5Gbps, 1Gbps e 10/100Mbps.  

 

  

 

TP-Link Italia - Editorial Staff

Articoli consigliati

Iscriviti alla newsletter TP-Link prende la Privacy seriamente. Per maggiori informazioni sul trattamento dei tuoi dati consulta l'Informativa Privacy.

From United States?

Check products and services for your region.